Life StyleNews ed Eventi

Ogni viaggio ha la sua musica: come scegliere la playlist perfetta

Una buona colonna sonora rende i momenti unici e indelebili nella memoria del viaggiatore

Una buona colonna sonora può rendere un viaggio memorabile. Se la meta è importante, il viaggio non è da meno e sono molti gli aspetti che lo possono rendere speciale…

Al volante di una sportiva, di una berlina, guidando una familiare o persino in moto, la musica è l’intrattenimento che la fa da padrone e che rende il ricordo del viaggio indelebile.

È tempo di muoversi!

Con l’avvento della bella stagione, spinti dalla necessità di cambiare aria, siamo pronti per metterci in viaggio per raggiungere le mete dove trascorrere il periodo estivo, alcuni di noi agevolati anche dalle opportunità offerte dallo smart working trascorrono fuori casa il week end, altri trascorrono la giornata fuori porta.

A prescindere dalla durata, una cosa accomuna tutti noi… “IL VIAGGIO”; ecco quindi che strade ed autostrade si ripopolano dopo il lockdown che ha messo a dura prova le nostre abitudini e i nostri nervi.

Quando il viaggio è piacevole le distanze non contano, una filosofia di vita che mi accompagna da sempre, nella vita e sulla strada.

Ogni viaggio ha la sua musica

Farsi accompagnare dalla musica giusta è fondamentale. Se pertinente al tipo di viaggio, la musica può sicuramente amplificare la percezione degli splendidi paesaggi che il tragitto può offrire al viaggiatore rendendo il percorso un vero e proprio spettacolo… senza farsi distrarre però da una guida sicura ed attenta!

Il vettore emozionale per eccellenza

La musica è da sempre un vettore emozionale straordinario in quanto lascia libera la mente di visualizzare immagini in totale libertà, essa non offre una sola soluzione visiva bensì un suggerimento alla mente ed è provato scientificamente che induce l’ascoltatore a provare emozioni in modo amplificato.

Per esempio, determinati tipi di musica possono aumentare l’adrenalina ed infondere una carica extra nella psiche dell’ascoltatore, altri tipi di musica possono aiutare invece il rilassamento e in alcuni casi alcuni disturbi vengono addirittura curati con la “Musicoterapia”.

Scegli i brani e i generi in base al tragitto e al tuo stile di guida

Con queste lunghe premesse, da amante e professionista della musica, con una piccola passione per le auto, quando per divertimento mi metto alla guida della mia New Beetle Cabrio “Red Limited Edition”, ho sempre un occhio di riguardo nella scelta della playlist che mi accompagnerà nella guida:

Una playlist spiccatamente rock, mi accompagna in una guida un pò più sportiva ed energica, quando invece sono per così dire in “modalità passeggiata” prediligo musica ambient, alcune volte anche una playlist di colonne sonore cinematografiche, sempre di grande effetto nelle strade di montagna… a volte, nel periodo estivo, mi capita di fare gite sui laghi ed è stupendo parcheggiare in riva al lago con la capote aperta per godersi panorama e stelle con colonne sonore rilassanti…

Insomma, l’automobile può essere vissuta in tanti modi e con un pò di attenzione, può essere anche un piccolo “Tempio Musicale” in grado di offrire momenti davvero speciali.

Marco Maggiore

Marco Maggiore, classe 1981, è un batterista, produttore discografico e vocalist; allievo di Tullio De Piscopo, e Alfredo Golino; Alcuni degli artisti, produttori e musicisti con i quali ha suonato: STING, ZUCCHERO, RENATO ZERO, EUMIR DEODATO, AMII STEWART, IRENE FORNACIARI, SUMI JO, ANDREA GRIMINELLI, MICHAEL MANRING, GRICE, RICHARD BARBIERI Bob Culbertson, Andrè Pelat, Adam Nitti, Brian Beller, Joeri Hommerson, Jackie Perkins, Deodato Siquir, David Back, Emanuele Cisi, Luca Calabrese, Massimo Scoca, Piero Orsini, Giorgio Palombino, Marco Fadda, Gilson Silveira, Matteo Bassi, Gianluca Ferro, Michele Franzini, Luca Scansani, Paolo Donnarumma, Piersimone Crinelli, Enrico Galetta, Alberto Bollati, Fabio Beltramini, Daniele Gregolin, Andrea Lombardini, Ernesto Ghezzi, Nicoló Faraci, Paola Donzella, Bebo Ferra... Hailed by many as a drummer of unmistakable style, Marco Maggiore collaborated with the Grammy Award and multiplatinum producer Eumir Deodato and the Grammy nominated bass player Michael Manring among many others, playing drums and producing; Marco Maggiore started in 2014 also his own project in which he plays drums and sing releasing the Album “PassWords” feat. Michael Manring; Fusing elements of rock, pop, funk, jazz, progressive rock, world music and electronica, Marco Maggiore, takes listeners on a journey through a myriad of musical styles. BUY MUSIC & MERCH: m81production.bandcamp.com

Articoli correlati

Back to top button

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.

Adblock

Ciao, la pubblicità ci permette di continuare a scrivere e di trasmettere la nostra passione per i motori. Escludi drivenride.it dall'Ad Blocker, ci sdebiteremo cercando di fornirti sempre articoli freschi ed interessanti ; )